16/03/14

Le prime due settimane di marzo sono state parecchio impegnative perché l’organizzazione della 1a Magnifica Salodium mi ha assorbito sempre di più, obbligandomi a togliere una delle 4 uscite settimanali. Ho così deciso di saltare quella del lunedì sera e di allungare le altre 3 così da compensare, almeno parzialmente, l’uscita in meno. Domenica 2 ho partecipato alla Fildeferada di Campoverde: malgrado una giornata climaticamente difficile ed il solito percorso spezza-gambe, reso ancor più complicato dal fango presente nella discesa delle “Versine” e sulle ripide salite finali, ho chiuso i 10,17 km del percorso in 58’24”10, tempo discreto ma ottenuto con tanta fatica. http://connect.garmin.com/activity/453914541 .

La settimana successiva tre uscite superiori ai 10 km: mercoledì 11,1 km andando verso Manerba (5’38”/km), venerdì sera 11,23 km attorno a casa (5’34”/km) e domenica 10 classico giro verso il Colombaro fi 10,54 km (5’39”/km). Mercoledì 12 finalmente un lungo che mi mancava da tanto tempo: 16 km in Valtenesi, toccando il Colombaro, Raffa e la Pieve di Manerba in 1 ora 30’35” (5’39”/km) senza mai forzare. Venerdì sera 10,17 km tra Portese e San Felice malgrado il buio e condizioni psicofisiche disastrose (57’14” – 5’37”7 km). Domenica 16 partecipazione alla Camminata della Volontà che parte ed arriva ad un paio di centinaia di metri da casa mia. Tempo splendido, percorso panoramico (tutto sulle strade dei miei allenamenti a parte la salita a Cisano) e buona sgambata con Mario e Marilena chiusa in 1 ora esatta (1.00’05”54 – 10,7 km – 5’37”/km) senza forzare particolarmente, se non in alcuni tratti. http://connect.garmin.com/activity/469053236

 

Annunci