16/06/13

In previsione di una settimana “difficile” per la corsa, causa partenza per il mare, lunedì sera raggiungo Salò con Stefano correndo da Portese, così da poter accumulare più km. Scendiamo velocemente (almeno per me) e subito partiamo per il giro di “Corri x Salò”. Anche questa sera l’aria è “pepata” e scendendo da Villa avverto un fastidioso mal di pancia. Perciò non rientro nella zona bocciodromo e vado dritto verso casa che raggiungo dopo aver corso per 14,31 km (1.22’14 – passo 5’44”82). Mercoledì siamo in tanti di Garda Running a Muscoline per la 6° edizione di “Tra Bosco e Stelle”.

S45C-513062814070

L’anno scorso l’ho fatta con Manuel piano piano, sotto la minaccia costante di un temporale, e con tratti nel bosco parecchio infangati. Quest’anno sto molto meglio ed anche se non penso di esagerare, sono convinto che andrà decisamente meglio. C’è tantissima gente, complice anche la bella serata, cosa che ripaga i bravi organizzatori. Si parte tardi (20,15), forse un po’ troppo visto che i tratti nel bosco non hanno una grande visibilità e la massa di runners che affronta il lungo e largo rettilineo iniziale è davvero impressionante (ben più di 1.000). Viaggio con Marilena e Willy attorno ai 5’ al km e superiamo indenni la stretta stradina sterrata in discesa che è davvero intasata. Torniamo sull’asfalto per andare verso Limone di Gavardo, località che raggiungiamo verso il 2° km. Qui inizia la lunga salita che ci porta sulla cima della collina. L’affronto senza esagerare, salendo del mio passo, cosa che mi consente comunque di superare non meno di una ventina di partecipanti. Riesco come sempre a correre anche nel tratto più impegnativo dove la maggior parte di chi mi attornia cammina. Supero il ristoro senza fermarmi, consapevole che le difficoltà non sono finite, visto che ci sono numerose rampe da affrontare. Come sempre faccio fatica a riprendere un passo più consono all’altimetria e vengo ripassato da parecchi partecipanti, compresa Marilena. Per fortuna, man mano che si prosegue, le rampe diminuiscono e ritrovo un po’ di vigore, rimanendo ad una quarantina di metri da Marilena. Il punto di riferimento funziona, soprattutto nei momenti di crisi, così quando entriamo, al termine di un difficile tratto in discesa, in un grande prato, decido di provare a chiudere su di lei e ci riesco, accodandomi. Proseguiamo insieme di buon passo, anche se il fondo bagnato ci obbliga a qualche acrobazia. Finalmente torniamo sull’asfalto ed acceleriamo un po’, sospingendoci a vicenda. Siamo ormai nei pressi dell’arrivo che raggiungo in 40’39”65 ancora in buona spinta.

Ultimi metri a Muscoline

Ultimi metri a Muscoline

Alla fine passo medio di 5’35”58 (7,27 km), davvero buono (l’anno scorso addirittura 6’17” al km). http://connect.garmin.com/activity/334441942  . Domenica 16 prima corsa ad Albinia, località marina della Toscana in cui passeremo una settimana (lunga) di vacanze: cerco di non esagerare visto che ho intenzione di correre tutti i giorni ma nel “solito” percorso tra ciclabile e bosco butto lì 10,7 km in 58’27”80 (passo medio 5’27”83), si vede che sto proprio bene.  http://connect.garmin.com/activity/334441933 La settimana si chiude con 3 uscite per 33,098 km.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...