31/12/10

Il mese di dicembre provo a ripartire, piano piano e con uscite brevi. Non sono a posto ma almeno il dolore non è sempre presente. Riesco a totalizzare 42,255 km in 9 uscite, senza mai forzare il ritmo, ma almeno riuscendo a muovermi. A completare il periodo nero, anche il Garmin non funziona più, limitandomi così nei percorsi che tornano ad essere quelli già misurati e collaudati. L’anno si chiude con “soli” 730,921 km frutto di 111 uscite (6,585 km ad uscita) con un total time di 68 ore e 39 minuti, non male per uno che fino al 2008 non correva se non per 30/40 km l’anno, ma assai deludenti in rapporto ai quasi 1.000 km del 2009. Sotto il report del 2010.

Riepilogo mensile 2010

30/11/10

Provo a ripartire l’8/11 con una sgambata di 4 km, doppiata l’11, ma il problema persiste. Faccio ancora 3 uscite ma poi devo desistere di nuovo. Il nervosismo aumenta, ma il dolore è davvero insopportabile. Il mese si chiude con solo 5 uscite per 26,054 km.

31/10/10

Il mese prosegue sulla falsariga di quello precedente. Provo una uscita lunga e lenta e la schiena peggiora subito. Insisto ma il 13, dopo 7 uscite, decido di fermarmi perché il dolore è ormai una costante delle mie corse. Mi rendo conto che quando allungo le uscite le cose peggiorano, mentre se sto sotto i 40/45 minuti le cose vanno un po’ meglio. Sentito anche il medico, che mi dice di star fermo un po’, non posso che adeguarmi e perciò chiudo anticipatamente il mese con totale di 53,065 km in 7 uscite.

30/09/10

30/09/10 – Il 3 provo il percorso della Bisagoga http://connect.garmin.com/activity/47803900 mentre il 6 allungo fino a 12 km ma dopo l’uscita si ripresenta il solito dolore alla schiena/fianco, tanto che quando il 9 provo a correre di nuovo mi devo fermare dopo 1km. Riparto solo il 17 ma il dolore c’è sempre, cos’ che riesco ad uscire solo ulteriori 5 volte entro la fine del mese. Il totale dei km di settembre è di 55,914 per sole 9 uscite.