31/12/11

Probabilmente era destino che questo anno “orribile” per la mia voglia di corsa finisse come era iniziato: malissimo. Riesco a raggranellare 5 sole uscite, tutte dal 5 al 14/12, quando al ripresentarsi del dolore alla schiena/fianco decido di fermarmi, questa volta almeno fino a quando il tutto non sia riassorbito. Perciò non esco più e chiudo il mese con miseri 28,28 km mentre i totali del 2011 sono: 636,081 km, 111 uscite, 5,73 km ad uscita59 ore e 59 minuti di corsa.

S45C-513021919010

30/11/11

Anche il mese di novembre si può definire positivo. I km non sono molti (57,67) frutto di 10 uscite, ma almeno non ho problemi particolari e la carenza di uscite/km è dettata più da impegni “Alpini” che da altro. Dopo 15 anni da capogruppo di Salò lascio l’incarico, in occasione dell’85° di fondazione del Gruppo e la preparazione dei festeggiamenti e del passaggio di consegne mi sottrae tempo alla corsa.

http://www.gruppoalpinisalo.it/RICORDI_2011/Festa%20del%20Tesseramento%2085esimo%20di%20fondazione%2019%20novembre%202011/index.html

31/10/11

Mese abbastanza tranquillo. Purtroppo causa i molteplici impegni alpini non riesco ad uscire molte volte ma quando riesco a farlo non ho particolari problemi. Alla fine 12 uscite per 69,76 km, con il passo che è stabile tra i 5’35” e i 5’45” al km. Non mi arrischio ancora ad aumentare la lunghezza delle singole uscite e resto tra i 4 e i 7,5 km. Da segnalare il giorno 9 la partecipazione alla non competitiva “Camminiamo insieme per l’Africa” a San Felice, 7,98 km in 45’37”.

31/08/11

La speranza di poter far meglio ad agosto se ne va quando ad Avignone,

dove contavo di uscire, mi sale la febbre fino quasi a 39°. Mi tocca perciò aspettare ancora e complici anche il caldo ed i luoghi inadatti, riesco a correre solo il giorno 8 a Sante Maries de la Mer, in Camargue, su una strada sterrata http://connect.garmin.com/activity/112531322 in mezzo alla laguna che mi ripaga dello sforzo regalandomi fantastiche immagini di fenicotteri rosa e scorci di mare meravigliosi.

Rientrando in Italia corro tra Cesana Torinese e Boussun, luoghi della mia naja nel lontano 1987/88, su sentieri e strade http://connect.garmin.com/activity/112531317 che all’epoca percorrevo nelle marce o nella reazione fisica mattutina.

Sono passati quasi 25 anni da allora ma di colpo mi sento di nuovo ventenne e dimentico gli acciacchi. Rientrato a casa, acquisto un nuovo paio di scarpe, visto che le mie Fortis 3 cominciano ad essere malmesse. Durante la ricerca, dato la mia predilizione per la Mizuno, mi orientano sulla Ultima 3, scarpa che si rivelerà onesta ma di tuut’altro livello (in basso) rispetto alla Fortis 3. Certo anche il peso aumentato ha contribuito alla scelta. Il mese termina bene e le 10 uscite totali fanno arrivare i km a 67,9.

31/07/11

Le cose vanno un po’ meglio, anche perché peggio era difficile. Ripendo ad uscire abbastanza regolarmente, senza badare più di tanto al passo, mettendo insieme 56,632 km in 10 uscite. La schiena va meglio ma questi mesi a singhiozzo fanno si che ogni uscita sia una sofferenza.

30/06/11

La schiena non mi da tregua e malgrado la settimana di mare in Toscana esco solo 3 volte, di cui una proprio ad Albinia

per il misero totale di 20 km. La prospettiva non è certo rosea.

31/05/11

Il mese di maggio non ha confermato il trend dei due precedenti. Il mal di schiena è tornato, non fortissimo ma comunque assai fastidioso. Perciò dopo le uscite dei giorni 4 e 5 (7,5+3,8 km) mi devo nuovamente fermare per una settimana. Riparto il 13 ma da lì a fine mese esco solo 5 volte per un totale di 39,965 km in 7 uscite.

30/04/11

Anche ad aprile è proseguito il buon periodo, con tante uscite. Non mi arrischio ancora ad allungarle troppo, anche se il 20/04 supero per la prima volta da inizio anno i 10 km, concedendomi un giro di 12,3 km scendendo verso Salò dalla panoramica (tempo 1 ora 10’42” – 5’44” al km). Per il resto cerco di fare un po’ di velocità in vista del campionato sezionale di corsa staffetta degli alpini che ospiteremo a Salò. Così spazio a qualche ripetuta ed a uscite brevi e veloci (per me). Il 23/04 corro 6 km a Jesolo (5’16” al km) mentre in occasione della staffetta di Salò, su di un percorso suggestivo che tocca le frazioni di Campoverde e Muro per poi letteralmente tuffarsi nel lago con la passeggiata delle antiche rive e rientrare al campo sportivo, chiudo la mia frazione di 3,6 km in 17’43”17 in 4’55” al km, più o meno quanto mi aspettassi.

Il mese è stato perciò proficuo con ben 17 uscite e 92,992 km. Purtroppo scoprirò nei mesi successivi che sarà il massimo mensile dell’anno.

31/03/11

La ripresa sembra proseguire bene e a parte qualche piccolo problema la schiena regge bene e di conseguenza i chilometri aumentano. Certo il passo non è dei migliori e risente sia dei pochi km degli scorsi mesi che del peso che, causa soprattutto il poco allenamento ed il periodo invernale, è tornato a crescere, poco alla volta ma costantemente. Il 12 finalmente torno in possesso del mio Garmin, anzi per la precisione essendo in garanzia me ne forniscono uno nuovo: fantastico! Posso così nuovamente variare i percorsi delle mie uscite. Riesco anche a farne una di 9,3 km ed il 27/03 partecipo al campionato sezionale degli alpini a Pompegnino di Vobarno. Su di un percorso molto impegnativo, con 600 metri di salita nel bosco http://connect.garmin.com/activity/77793175 chiudo in 30’07″42 i 5,11 km del percorso

Non è un passo straordinario (5’53”70 al km) ma tenuto conto della scarsa preparazione e della salita affrontata camminando non posso lamentarmi troppo. Il mese lo chiudo con 14 uscite e 78,448 km totali percorsi.