Il 2008

I tre mesi di corsa del 2008 li suddivido in settimane per meglio fissare i vari step della preparazione.

05/10/08 – La prima settimana di corsa termina dopo 3 uscite per complessivi 13,89 km (29/09 km 3,18 + 01/10 km 4,76 + 03/10 km 5,95) con corsa totale di 1 ora e 33’, certo nulla di eclatante ma almeno ho retto una settimana.

12/10/08 – Anche la seconda settimana sono riuscito a mantenere le tre uscite, incrementando la durata delle stesse tanto da percorrere in totale 20,21 km (6/10 km 7,95 + 8/10 km 5,12 + 12/10 km 7,14) sempre utilizzando percorsi vicino a casa (giro “asilo”, “casa” e “campo da calcio”). Il passo è sempre molto blando ma non ci sono particolari problemi.

19/10/08 – Anni di inattività hanno presentato il conto. Durante l’uscita del 15/10 un forte dolore al polpaccio mi obbliga a fermarmi dopo poco più di 3,5 km e quando riprovo il 19/10 percorro solo 2,3 km prima di dovermi fermare di nuovo con fitte fortissime. Tra me penso che anche questa volta sarà un buco nell’acqua, che dopo aver percorso 40 km in tre settimane ritornerò sedentario come prima.

09/11/08 – Sono tre settimane che non corro. Finalmente il polpaccio non mi fa male, almeno a camminare. Gualtiero mi continua a sostenere, consigliandomi di andarci tranquillo ma spronandomi a non mollare …… be che dire, non è lo stesso misurarsi solo con la propria coscienza (facile da eludere) o con un amico che ti aiuta a superare i momenti di sconforto.

16/11/08 – E’ stata una settimana proficua! Questa volta non ho mollato e sono riuscito a ripartire. Il lunedì niente corsa ma camminata veloce con la “ruota” per quasi 9 km misurando due nuovi percorsi, il “colle Boschette” e il “Baia del Vento”, poi 6,5 km il venerdì finalmente di corsa e 7,5 la domenica, con passo almeno per me accettabile (6’10” /km). Gualtiero cerca di convincermi a finalizzare il mio lavoro a qualcosa di importante, tipo una mezza maratona, e mi “consiglia” la mezza di Verona dei primi di febbraio. Secondo me è pura utopia. 21 km di corsa continuativa …… ma scherziamo?

23/11/08 – Il tarlo insinuato da Gualtiero comincia a fare effetto. La settimana è incasinata, non riesco a rispettare le tre uscite, ma seppur con solo due arrivo a percorrere quasi 22 km. Il 19/11 8,9 km e il 21/11 per la prima volta oltre i 10 km … certo molto lentamente ma arrivare a 13 km effettuando due giri della “Baia del Vento” è un gran risultato. Chi anche un tapascione come me possa riuscire a trasformarsi in un podista amatoriale?

07/12/08 – Ci voleva anche l’influenza a frustrare i miei sogni di gloria. Non una gran cosa ma è meglio stare al calduccio così mi perdo al settimana dal 24 al 30/11. Riparto faticosamente il primo dicembre ma le gambe sono fiacche. Comunque riesco a fare le canoniche tre uscite per un totale di 16,8 km

14/12/08 – Solite tre uscite settimanali questa volta per 27,2 km totale grazie al giorno festivo (8/12) che mi permette di fare in un colpo solo 15 km. Il passo è quello che è (6’28” al km) ma il fatto di correre per 1 ora e 37’ sulle dolci (in macchina) ma impegnative (a piedi) colline della Valtenesì mi riempie di gioia. Il giro preferito è il “Baia del Vento” che da casa mia, quasi interamente su piste ciclabili/pedonali porta nei pressi del camping Fornella e ritorno. Che davvero possa pensare di tentare la mezza a Verona?

21/12/08 – Altra settimana proficua con il nuovo record di chilometraggio. Dopo due uscite “normali” di 5,7 e 10,1 km domenica 21/12 decido di provare cosa vuol dire fare 21 km di corsa. In fin dei conti se riesco a farli sulle colline di San Felice potrò pensare di farli ancor meglio su percorsi pianeggianti. Parto a mezza mattina, armato di tanta fede e voglia di provare. Il passo è lento, riscaldamento attorno a casa (1,5 km) e poi tre giri della “Baia del Vento” (6,515 cad) per toccare la fatidica quota dei 21 km, senza mai esagerare: in fin dei conti l’obiettivo è resistere, non guardare il cronometro. Alla fine chiudo in 2 ore 21’ 16” con un passo di 6’42”, certo poca cosa per i veri runner ma di grande soddisfazione per me.

28/12/08 – Settimana più tranquilla, anche per smaltire i chilometri della precedente. Tre uscite per un totale di 21,16 km con passo medio attorno ai 6’ al km.

31/12/08 – Si chiude il 2008 con un’uscita rapida di soli 4,7 km causa anche qualche dolorino sparso. In tutto, dal 29/09 ho corso 26 volte per un totale di 191,837 km con una media di 7,378 km ad uscita. Il tempo totale di corsa è stato di 20 ore e 41 minuti. Una volta ho superato i 20 km ed altre 3 i 10 km. Non mi lamento, anzi sono contento. Nel frattempo Gualtiero mi ha iscritto alla mezza di Verona dell’8/02/2009. Lui è tranquillo per me, io un po’ meno. Avrò il numero 5.859, che emozione!

2013-02-07 18.51.26

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...